top of page

L’isola di Sebayur e il parco Naturale di Komodo


Il Parco Naturale di Komodo è formato da tre isole maggiori, Komodo, Rinca, Padar, e decine di isole minori sparpagliate in un mare cristallino. Questa area è diventata Parco Nazionale nel 1980,per proteggere dall’estinzione il famigerato varano di Komodo che sopravvive solo in questa zona di mondo.


Pochi anni dopo, nel 1986, diventa “Patrimonio dell’Umanità” e “Riserva della Biosfera” dell’UNESCO. La maggior parte delle isole dell’arcipelago è disabitata ed è di origine vulcanica.Esplorare l’arcipelago significa fare un viaggio in un mondo preistorico ed incontaminato: un mare vestito da mille tonalità dell’azzurro punteggiato da tante isole brulle ed arse dal sole. Nessun altro luogo al mondo potrebbe essere l’habitat di una delle poche creature preistoriche ancora viventi: il drago di Komodo.



Tra le tante isolette disabitate dell’arcipelago Sebayur merita un’attenzione particolare: con la sua piccola spiaggia di una bellezza mozzafiato, i suoi panorami suggestivi, la barriera corallina raggiungibile con poche bracciate da riva. E’ il luogo ideale per rilassarsi al sole e soprattutto per esplorare alcuni dei fondali più belli dell’Indonesia. Le immersioni in quest’area sono consigliate a subacquei esperti per via delle forti correnti che si possono incontrare, ma la biodiversità marina che abita l’oceano in questa zona rende ogni tuffo un vero e proprio viaggio alla scoperta di incredibili meraviglie subacquee.


se desideri prenotare uno dei nostri soggiorni Diviìng o Pacchetti per visitare l'isola di Komodo clicca sul tasto!




44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Комментарии


bottom of page