top of page

Quando andare in INDONESIA? E cosa mettere in valigia?

Aggiornamento: 11 feb 2022

Viaggiare in un paese geograficamente complesso come l'Indonesia significa spesso affrontare molti climi in un unico viaggio... L’Indonesia è infatti un arcipelago composto da oltre 17.000 isole che coprono una superficie molto ampia che parte dal Sud-Est asiatico fino all’Australia. Per capirci meglio la sua area potrebbe tranquillamente coprire l’area tra Portogallo e Turchia orientale!


Il clima quindi può variare parecchio da un’isola ad un’altra anche se mediamente rimane un clima di tipo equatoriale, caldo, umido e piovoso con temperature costanti tutto l’anno, attorno ai 27°- 30° C. E’ possibile identificare principalmente due stagioni distinte ma anche in questo caso ogni isola dell’Indonesia ha caratteristiche e tempi ben distinti e diversi. Sicuramente per le mete più turistiche (Giava, Bali, Lombok e Gili, Sulawesi e Flores) un’indicazione di massima potrebbe essere la seguente: una stagione più secca da aprile a novembre e una stagione più umida da novembre ad aprile.


Va comunque tenuto in considerazione che negli ultimi anni, come avrete sperimentato anche nel vostro paese, il clima sta diventando via via più imprevedibile e diventa sempre più difficile capire se troveremo lunghe giornate di sole o qualche rovescio piovoso tropicale…ma viaggiare ed esplorare è anche questo!



Noi vi consigliamo un abbigliamento pratico, con indumenti leggeri di cotone e fibre naturali, come T-shirt, camicie e pantaloni, ideali per visitare il paese durante tutto l’arco dell’anno. I tessuti sintetici possono risultare fastidiosi quando il tasso di umidità è importante. In valigia non deve mancare una giacca impermeabile per qualche improvviso acquazzone, comode scarpe da ginnastica o da trekking chiuse e per le escursioni ed un maglioncino o una giacca jeans utile per le serate più fresche o le località ad una certa altitudine. Personalmente troviamo di vitale importanza avere sempre a portata di mano una sciarpina leggera con cui proteggere la gola dall’aria condizionata degli hotel, di alcuni ristoranti e dei negozi. Per il resto abbiate un’unica priorità nel preparare la vostra valigia: la comodità. Signore…ve lo dice una femmina…non ho mai visto un tacco alto a Bali ;-)


Partiamo dal presupposto che il turista in Indonesia è libero di vestirsi come meglio crede nonostante si trovi in un paese a maggioranza musulmana. Il consiglio che ci sentiamo di però di darvi è di non dimenticare mai il rispetto della popolazione locale. Consigliamo un abbigliamento rispettoso, quindi ok a pantaloncini corti, canottiere e buon senso soprattutto quando la vostra giornata prevede visite ai luoghi considerati sacri o villaggi remoti. Per accedere ai templi e alle moschee, o per assistere a particolari cerimonie induiste, è doveroso un abbigliamento adeguato: coprite le spalle e la gambe fino alle caviglie. Solitamente all’esterno delle principali attrazioni


Nessun problema per il bikini in spiaggia ma non è accettato il topless da nessuna parte. In aree più remote e meno turistiche, come le isole del Borneo ad esempio, è buona norma chiedere al direttore del resort il permesso di indossare il bikini. Non vi verrà mai negato fidatevi, vi sarà al massimo chiesto di non accedere al ristorante indossando il solo costume. Ci può stare giusto?


Purtroppo la placida e rilassata atmosfera di Bali spinge alcuni turisti stranieri (non diciamo quali) a sentirsi liberi di girare perennemente a torso nudo e scalzi. Dopo tanti anni in Indonesia ancora non riusciamo a capire il perché di questa cosa…ma ci sentiamo di sconsigliarvi entrambe le pratiche. Girare a torso nudo, a meno che non ci si trovi in spiaggia, viene considerato poco rispettoso e multato in tante località di mare italiano e davvero non ne vediamo il motivo mentre camminare a piedi nudi nelle strade può davvero risultare pericoloso e portare a spiacevoli conseguenze.



D’accordo l’atmosfera che avrete intorno sarà paradisiaca ma attenzione le strade possono essere sporche, come da noi, e nascondere insidie quali vetri o altri oggetti taglienti. Credo che anche una semplice infradito non nuocerà al vostro senso di libertà e relax e vi risparmierà un sacco di noie.


Buon viaggio!

1.805 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page